domenica 13 ottobre 2013

ADHO MUKHA SWANASANA - POSIZIONE DELLO STIRAMENTO DEL CANE

Altra figura presa in prestito dallo Yoga, attraverso cui il corpo assume una posizione simile a quella di un cane che si stira dopo il risveglio.

ESECUZIONE:

Distesi a pancia in giù, piedi puntati e leggermente distanziati, mani appoggiate a terra ai lati della gabbia toracica con le dita rivolte in avanti. Espirando, sollevare il tronco distendendo le braccia e le gambe e spingendo il bacino il più in alto possibile. Le gambe sono distese e rigide, le piante dei piedi appoggiate a terra e la testa abbassata il più possibile verso il pavimento.
Piegare le gambe poggiando le ginocchia sul pavimento, distendersi sulla schiena. Rilassarsi.

BENEFICI:

Posizione che rafforza gambe, caviglie, spalle e scapole. 
Vengono irrobustiti i muscoli addominali, il sangue scorre più agevolmente verso il cervello. La trazione esercitata dal peso della testa sulle vertebre del collo la rende particolarmente utile in caso di dolori cervicali.
Riduce la stanchezza, soprattutto se si riesce a mantenere la posizione a lungo.

2 commenti: