giovedì 2 gennaio 2014

VINCERE LO STRESS: I MIEI CONSIGLI, I MIEI RIMEDI!


Stress, stress e stress! Quante volte avete sentito parlare di questo argomento? Quanti articoli avete letto? 
Di normale, finito il periodo di ferie estive o invernali i Tg parlano di "stress da rientro", e qui inveiscono i disoccupati di turno, che ahimè sono aumentati in maniera vertiginosa nel corso degli anni e dei mesi, me compresa nel gruppone.
Che dire, non vi tedierò sul perché e per come dello stress, ma vi dirò solo come io cerco di affrontarlo per poter star meglio. 
Chiunque può sentirsi stressato, lo stress non colpisce una classe sociale in particolare...qualsiasi evento può portare allo stress! Di fatto lo stress è una sindrome generale di adattamento, è il risultato dell'incapacità di individuale di far fronte ad un accumulo di tensioni. La vita è cosi, ogni giorno ci mette alla prova, e nonostante uno cerchi di far tutto per il meglio e di far buon viso a cattivo gioco, alla fine accumula una tensione interna che esplode o con un cattivo umore o con un malessere generale, ad esempio mal di testa, mal di stomaco, nausea, irritabilità, mal di schiena, mal di collo, insonnia, inappetenza o fame esplosiva.

Questo per me è un periodo non proprio roseo, ricerca incessante di un lavoro meritocratico, legato ai miei studi e che possa far emergenre le mie competenze e le mie capacità, problemini in casa, salute della mia amata bimba pelosa, e spese e debiti sempre più alti, grazie anche ad un Governo Italiano che lascia a desiderare.

Lo stress purtroppo incide sulla salute, spesso soffro di mal di testa, ma ancor più di mal di stomaco, bruciori, e questo comporta un brusco calo di energie che va ad incidere sul mio lavoro quotidiano e sul mio lavoro in palestra.
Quando arrivo al limite, ebbene si, predico bene ma per me stessa razzolo male, corro ai rimedi. Come? Ecco cosa faccio!
  • Slow emotion: ovvero inizio la giornata con una lunga passeggiata con Bianca! Poco importa se fa freddo o c'è nebbia! E continuo con la mia colazione preferita (cappuccio e brioche o dolce fatto in casa) davanti alla Tv e in compagnia delle mie bimbe pelose.
  • Pasti leggeri e colorati! Mi butto su piattoni di verdure colorate, insalatone con crostini che mi mettono allegria, o una bella piadina con verdure grigliate, o un'insalata di orzo e verdure o del cous cous! 
  • Tè nero alla vaniglia con un biscottino come snack del pomeriggio.
  • Se lavoro al pc, metto sul termosifone o vicino al pc un vasetto di Gel alla Lavanda - aromaterapia, mi rilassa tantissimo. 
  • Verso sera, accendo delle  candele profumate alla lavanda, vaniglia o fragola, le mie preferite.
  • Se sono in casa tutto il giorno, mi ritaglio un'ora di tempo solo per me stessa e mi dedico un momento di SPA: scrub viso al cocco, maschera viso, impacco per i capelli, una lunga e calda doccia con un bagnoschiuma profumato e dolce, scrub corpo al caffè, uso una crema corpo cremosa e profumata.
  • Oltre a lunghe passeggiate, faccio un pò di stretching o di yoga a casa. Mi ritaglio 5 minuti da dedicare alla respirazione diaframmatica, che calma l'anima e la mente, improvvisamente tutto diventa più leggero.
  • Se c'è bel tempo, vado a correre. La corsa è il mio miglior rimedio. Mi sfogo, svuoto la testa, l'animo e in meno di un'ora sono come nuova. In caso contrario, un'ora in palestra con le mie Girls è sufficiente. Un pò di step e buoni esercizi di tonificazione stancano il fisico, fanno concentrare la mente sul corpo, costringendolo ad ascoltarsi nei minimi movimenti.
  • Leggo qualche pagina di un libro o della mia rivista preferita, se posso, guardo una puntata di uno dei miei telefilm preferiti che mi fanno completamente staccare la testa dal mondo che mi circonda, e spesso trovo soluzioni a pensieri che mi attanagliano la mente da giorni, o ricordo cose che avevo dimenticato di fare o di dire. E il tutto, stravaccata sul divano, sotto un bel plaid caldo e in compagnia delle mie bimbe pelose.
  • Anche sfogarsi con un'amica aiuta, forse più di ogni altra cosa. Avere una persona che ti ascolta e ti aiuta a ragionare e a chiarire le idee confuse è un tesoro inestimabile.
  • Un piccolo grande aiuto arriva dalle mie bimbe pelose, la loro costante presenza scodinzolosa, abbaiosa e miogolosa mette di buon umore appena paro gli occhi al mattino.
  • Alcuni consiglierebbero, come prima cosa, un buon sonno riparatore, ma quando sono stressata, la mia mente vaga tra i mille pensieri anche in dormiveglia, quindi...spero di rilassarmi prima di andare a nanna.
Questi sono i miei piccoli e semplici stratagemmi, che forse anche un buon medico prescriverebbe se solo potesse. Anni fa, provai anche con l'omeopatia, ma non riscontrai grandi privilegi.  
Sono piccole azioni, ma sono le uniche che mi permettono di riequilibrarmi e star meglio. Il massimo sarebbe fare tutto questo per qualche giorno dietro fila, o il top sarebbe avere sempre un'ora per se stessi, ma dato che la vita è frenetica, che si lavori o meno, si fa del proprio meglio.

Un ultimo consiglio, forse il più saggio che potrei darvi, è quello di non ridurvi al limite, di non raschiare il fondo del barile, corpo e anima vi ringrazieranno, e vi ringrazierà anche chi vi è accanto.

Chiara R.




3 commenti: