mercoledì 2 luglio 2014

BICI, UN ALLEATO PER GAMBE E GLUTEI!


In estate l'alternativa all'allenamento in-door è l'allenamento out-door.
Allenarsi immergendosi nella natura, assaporando profumi, suoni che questa ci regala, rigenerandosi psicologicamente e fisicamente, camminando a passo svelto oppure correndo da soli o in compagnia o...pedalando!
La bici può trasformarsi in un gran alleato per le donne che hanno il perenne cruccio delle "culotte de chevals". 

Ecco come trasformare una scampagnata in bici in un allenamento funzionale:
  1. Se si mantiene una pedalata lenta, si risveglia la circolazione venosa, andando cosi a stimolarla nel profondo migliorando giorno dopo giorno l'aspetto superficiale della pelle.
  2. Se si va a scatti rapidi, si va a rassodare gambe e glutei.
  3. Se si pedala velocemente, si attiva il metabolismo, stimolando il catabolismo dei grassi (superando la soglia di break even dei 20/30 minuti di pedalata).
Prima di iniziare occorre però fare un check-up all'amata bici, ovvero:
  • gonfiare le gomme,
  • oliare la catena,
  • sistemare i freni.
...e occorre:
  • fare un minimo di stretching per scaldare braccia-addominali-gambe,
  • preparare una bella borraccia di acqua naturale, da sorseggiare durante il percorso.
La bici si trasforma in un attrezzo brucia calorie, rassodante, ideale per gli sportivoni e i pigroni.

Per chi punta a dimagrire, deve mettere in programma un minimo di pedalata di 25 minuti per 3 volte a settimana a giorni alterni, minuti che dovranno aumentare uscita dopo uscita. Non esiste un tempo massimo, il tempo dipende dal grado di allenamento personale, dal tempo libero a disposizione e dalla voglia di scoprire nuovi itinerari.

Se non siete amanti dei lunghi percorsi o avete paura di non star rassodando cosi tanto glutei e cosce potete fiondarvi in un allenamento alternativo "bici-squat": 
pedalare per 5 minuti, scendere ed eseguire 3 serie da 10 ripetizioni di squat; pedalare altri 5 minuti, scendere ed eseguire 3 serie da 10 ripetizioni di squat-jump; pedalare altri 5 minuti, scendere ed eseguire 3 serie da 10 ripetizioni di squat... 
Sequenza da ripetere fino ad arrivare ad un tempo totale di bici-squa/squat-jump di 30 minuti, tempo che nel corso degli allenamenti può essere incrementato.

Chiara R.

10 commenti: