giovedì 22 gennaio 2015

Stratagemmi naturali contro la stanchezza #2


Come abbiamo visto nel post precedente "Stratagemmi naturali contro la stanchezza #1", la stanchezza fisica e mentale la si può combattere in modo naturale affidandosi a:
  • movimento fisico,
  • riposo,
  • buona alimentazione.
Oggi mi voglio un pò più soffermare sull'ultimo punto, e snocciolare con voi cosa mangio per affrontare la stanchezza.
Per ritrovare un giusto equilibrio energetico, occorre saper ascoltare il proprio corpo e saper scegliere cosa mettere a tavola e quando.
  • I carboidrati donano energia a lungo termine.
  • Il ferro serve per mantenete l'energia.
  • Il magnesio dona vitalità. 
  • Omega 3, gli acidi grassi buoni che donano energia pura.
  • I sali minerali aiutano i processi metabolici.
  • I vegetali regalano vitamine.
  • Le fibre saziano.
Ma dove troviamo tutte queste cosine?

Cereali, meglio se integrali! I cereali integrali contribuiscono al rilascio di serotonina, mantengono costante il livello di zucchero nel sangue, quindi mettono di buon umore e contribuiscono al corretto equilibrio energetico. L'avena è ricca di fibre e di vitamine come la B1, che aiuta quando si è stressati e stanchi; fornisce energia  lento rilascio, ha un indice glicemico basso ed è perfetta per tenere a bada la fame. Al mattino, qualche cucchiaio di fiocchi di avena in uno yogurt vegetale con un pò di frutta per avere una colazione completa; o a pranzo chicchi di avena con verdura di stagione per un'insalata calda o fredda. 
Mix di legumi e cereali integrali per un primo piatto unico e completo.




Frutta secca e semi oleosi
: mandorle, nocciole, fichi secchi, anacardi, semi di girasole, di zucca, di lino di sesamo per uno snack spezza fame ed energetico, o per arricchire la propria prima colazione. Inoltre, sono ricchi di Omega 3.




Ginseng, da utilizzare per aromatizzare tea o caffè, usufruendo di una sferzata di energia pura.





Cioccolato fondente purissimo, ricco di magnesio, e di caffeina e teobromina, che aiutano in caso di stanchezza fisica e mentale.



In tutto questo, non dobbiamo dimenticarci di bere tanta acqua naturale
L'acqua è fondamentale per il corretto funzionamento dell'omeostasi del nostro organismo. Quando si è disidratati, ci si sente stanchi, privi di energie sia fisiche sia mentali, si avverte pesantezza muscolare, cefalea, qualche disturbo digestivo, occorre quindi bere di tanto in tanto un bel bicchiere di acqua, ne beneficerà il rendimento fisico e mentale, ma anche l'aspetto della nostra pelle, l'apparato digerente, l'apparato locomotore e l'apparato cardiovascolare. 


Chiara R.


Copyright: http://www.piuvivi.com/alimentazione/fatica-stanchezza-cosa-mangiare-alimentazione-cibi.html

0 commenti: