lunedì 16 febbraio 2015

Vellutata di spinaci e cavolfiore!


La ricetta di oggi è una sana, gustosa e nutriente "Vellutata di spinaci e cavolfiore", una ricetta della cucina vegana e crudista, gluten free e lattosio free!

Ingrediente per una/due persone:
  • 3-4 manciate di spinaci novelli, 
  • 4-5 teste medio grandi di cavolfiore, 
  • 1/4 di scalogno,
  • 1 cucchiaino di olio di semi di canapa,
  • 1 bicchiere e 1/4 di acqua tiepida,
  • 1 cucchiaino di semi di canapa, di semi di girasole, di semi di sesamo,
  • pepe q.b. 
  • sale rosa dell'Himalaya q.b.

Procedimento:





Lavare gli spinaci novelli e le teste di cavolfiore in acqua e bicarbonato, sciacquarle bene in modo da eliminare ogni traccia di polvere, terra, sporco.

Tagliare a pezzi le teste di cavolfiore.

Inserire gli ingredienti in un frullatore e frullare a media velocità.









Presentazione:


Servite la vellutata in una zuppiera a bordi alti, con un filo di olio di semi di canapa, una spolverata di semi misti e una foglia di spinaci novelli.

Può essere un ottimo antipasto (in porzioni più piccole) o un primo piatto o piatto unico alla sera, con l'aggiunta di grano saraceno cotto (ricco di proteine e di tutti gli amminoacidi essenziali, sali minerali, ma privo di glutine).

Ideale per intolleranti/allergici al latte e al glutine, ideale per chi è a dieta, per chi vuole depurarsi/disintossicarsi, e per gli sportivi. 

Se vorrete servirla anche ai vostri bambini, basterà scaldarla a fuoco basso per qualche minuto, e presentargliela con una buona manciata di crostini di pane integrale o ai 5 cereali e una spolverata di formaggio. Un modo come un altro per approcciargli ai piatti ricchi di verdure. 

Curiosità sugli ingredienti utilizzati:
  • L'olio di semi di canapa vergine è un olio spremuto a freddo, dall'alto contenuto di proteine e acidi grassi (rapporto Omega 3: Omega 6= 3:1), che aiutano il corretto equilibrio cellulare. E' un olio ricco anche di fibre insolubili, Vitamine E, A, B1, B2, PP, C, antiossidanti, fitosteroli, sali minerali tra cui ferro, calcio, magnesio, potassio, fosforo. Questo olio è da usare esclusivamente a crudo, per il suo basso punto di fumo. Sono consigliati 1-2 cucchiaini al dì per gli adulti, 1 cucchiaino al dì per i bambini; aiuta a tenere pulite le arterie, contribuendo a ridurre il livello di colesterolo cattivo nel sangue, e svolge una funzione antinfiammatoria. L'olio di semi di canapa vergine è un olio dal colore dorato e dal gusto delicato simile a quello delle nocciole. 
  • Il sale rosa dell'Himalaya è chiamato anche "oro bianco", contiene oltre 80 sali minerali, tra cui il ferro che gli conferisce il caratteristico colore rosa. E' un sale non raffinato, naturalmente grezzo che aiuterebbe a: ridurre la ritenzione idrica e l'ipertensione, promuovere l'equilibrio stabile del Ph a livello cellulare, migliorare l'assorbimento degli elementi nutritivi dei cibi a livello dell'intestino, ridurre l'insorgenza dei crampi, rafforzare le ossa, migliorare il sonno.

Chiara R.

1 commenti: